Logo
Mens sana in corpore a casa – ART EDITION
11 Mag 2020

Mens sana in corpore a casa – ART EDITION

Post by Luis Miguel
Condividi i nostri contenuti!

Dopo i primi giochi di logica, passiamo ora a quelli di memoria per la categoria ARTE. Ricordate il vostro professore di storia dell’arte e disegno? Sì, quello che milioni di volte vi ha sentito dire “Ma prof, io non so disegnare!” o che è rabbrividito nel sentirvi confondere Van Gogh con Monet (e come darvi torto). Ora avete l’occasione di fargli vedere quanto in realtà si sbagliava su di voi.

In un mondo piegato dalla pandemia, anche i personaggi della storia dell’arte sembrano accusare il colpo: volti, dipinti e sculture perdono la loro identità o non riconoscono più l’artista che li ha creati. Non ci credete? Iniziate da questo enigma!

GiocoLuisanteprima

Testo di: Chiara e Erica

Copertina di: Luis Miguel

Author

  • Nato e cresciuto nel sud della Spagna, da cui eredita l’incapacità di restare serio più di 5 minuti, vive tra Parma, Barcellona e Salamanca, dove gestisce il celebre Cafe&Games, punto di ritrovo per enigmisti, tagliatori di prosciutto e avvocati divorzisti. Divenuto famoso in Europa per i bigliettini che dava alle hostess nei suoi frequenti viaggi aerei, ha visto la sua fama tramontare a causa dello stop dei voli EasyJet. Ora che non viaggia più, ci manda alcuni dei suoi giochi in stile Cafe&Games. Lui ci mette i giochi, il caffè per adesso ce lo dovete mettere voi.

  • Una laurea in Lingue, Culture e Comunicazione che le ha fatto incontrare il mondo del copywriting, forse per caso o più semplicemente per destino. Fin da bambina, ha un amore viscerale per i libri, la carta e tutto ciò che si può sfogliare. Le piace leggere tra le righe e tra fiumi di parole conta sempre una lettera in più, la sua erre moscia. Le sue abilità? Dire ramarro marrone senza sensi di colpa e saper scrivere senza un particolare motivo. Ma è proprio quando scrive che motiva se stessa.

  • Le piace essere allineata, ma ancora di più le piace uscire dagli schemi. Ama la semplicità dei dettagli, a tratti light altri bold. A volte giustifica le parole per centrarsi meglio, altre rimane in silenzio e si ritaglia il suo spazio. Ama la varietà dei caratteri, di tutti i tipi. Le piace fare battute, usare grazie, e aprire brevi parentesi. Vede la realtà solo bianca o solo nera, poi sceglie una palette e la colora. Volubile? No, eclettica, giudicate voi dal suo design!


Condividi i nostri contenuti!
Tags: ,

0 Comments